Lega di Serie A converge su Dal Pino 

Lega di Serie A converge su Dal Pino

(Fotogramma)

Pubblicato il: 14/12/2019 21:01

La Lega di Serie A sta convergendo su un nome forte per il nuovo presidente che prenderebbe il posto del dimissionario Gaetano Miccichè, quello, a quanto apprende l’Adnkronos, del manager di esperienza internazionale, Paolo Dal Pino, ex Pirelli e Wind e grande esperto di telecomunicazioni. Il presidente del Milan, Paolo Scaroni, sta lavorando sul suo nome, con l’appoggio di alcuni grandi club a cui andrebbe il sostegno delle medie società capitanate dal presidente della Lazio, Claudio Lotito.

La Juventus deve ancora decidere che linea tenere, ma servono 14 voti per eleggere il presidente, e ci si potrebbe arrivare agevolmente con una larga maggioranza dopo il tentativo non andato a buon fine di far saltare in qualche modo l’Assemblea del 16 dicembre da parte di membri dell’attuale governance con una possibile incompatibilità o conflitto di interessi di Mario Cicala, tra la sua carica di commissario ad acta della Lega e il suo ruolo di membro supplente del consiglio di sorveglianza della Lazio.

Lo stesso Cicala infatti ha chiarito in una nota spiegando che “al fine di evitare qualsiasi strumentalizzazione, preciso quanto segue: di aver valutato, prima dell’accettazione del ruolo di commissario della Lega di Serie A di avere i requisiti per garantire la doverosa imparzialità e terzietà nonché l’assenza di qualsiasi conflitto d’interessi o incompatibilità; infatti, in base al decimo comma dell’articolo 24 dello Statuto della SS Lazio, il Consigliere supplente subentra e diviene effettivo, acquisendo poteri e doveri, esclusivamente nel caso in cui un Consigliere effettivo lasci definitivamente la carica. Ipotesi finora non realizzata; conseguentemente non si è mai costituito alcun rapporto tra me e la SS Lazio”. A questo punto l’assemblea il 16 dicembre si terrà regolarmente e potrebbe essere la volta buona per dare un segno di unità del calcio italiano.