Carfagna: “Voce libera mai con Conte” 

Carfagna: Voce libera mai con Conte

(Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 15/12/2019 11:37

Né un partito né una corrente di Fi. Non siamo i nuovi responsabili che sosterranno il Conte bis”. Intervistata dal Messaggero, Mara Carfagna sgombra subito il campo da possibili equivoci parlando della sua associazione, Voce libera, che “si propone di dare voce all’Italia moderata, liberale, riformista, europeista, e quindi aderirà chiunque ne condivida spirito e obiettivi. Ci saranno anche persone aderenti a partiti diversi, ma sempre appartenenti a questo perimetro ideale”.

Sul rapporto col leader della Lega, “io penso che Salvini abbia bisogno di un’area moderata, liberale, di sana e robusta costituzione per essere sicuro di vincere le elezioni e anche per rassicurare l’Europa e i mercati“.

A chi gli fa notare che in molti, in Forza Italia, guardino ormai a lei come l’anti-Salvini, “a tutti dico – chiarisce l’azzurra – io un partito ce l’ho già ed è Fi”. Che, tuttavia, “attraversa un momento di difficoltà”, e “chi non si rassegna all’attuale 6% prova a lottare per difendere la voce dei liberali italiani che negli ultimi mesi e diventata troppo flebile e rischia di lasciare spazio a una deriva sovranista ed estremista”.

Carfagna nega anche contatti con Matteo Renzi e Carlo Calenda: “Stiamo ricevendo già tante adesioni anche oltre Fi, ma tutto abbiamo in mente fuorché dar vita a un progetto di ‘responsabili per Conte’. Non abbiamo nulla a che fare con eventuali operazioni di palazzo. Io non sosterrò mai questo governo”, assicura.