Di Maio: “Sardine? Sarebbe bello lavorare insieme” 

Pubblicato da in data 14 Dicembre 2019

Di Maio: Sardine? Sarebbe bello lavorare insieme

(Fotogramma)

Pubblicato il: 15/12/2019 08:33

“Non le nego che avevo la tentazione di passare a San Giovanni“. Lo dice il ministro degli Esteri e leader politico del M5s, Luigi Di Maio in un’intervista al ‘Corriere della Sera’ parlando della manifestazione delle sardine ieri in piazza San Giovanni a Roma. “Le piazze sono una cosa bellissima. Giorni fa ho incrociato il loro portavoce in tv e gli ho detto che sono bravissimi. Trovo sbagliato che qualcuno, tra i partiti, provi a metterci il cappello. Bisogna lasciar respirare queste emozioni in modo libero, solo così continueranno a essere forti e coinvolgenti”.

E alla domanda di una possibile alleanza con le sardine, Di Maio precisa che ogni convergenza del M5s “è sempre sul programma. Ma facciamo così: per ipotesi, sarebbe bello lavorare insieme su ambiente, giustizia, diritti sociali, lavoro, casa e aiuto alle persone in difficoltà”.

Parlando poi, sempre con il ‘Corriere della Sera’, della situazione della Banca Popolare di Bari il ministro degli Esteri Di Maio dice che “se lo Stato deve mettere soldi per salvare i conti correnti, dobbiamo fare in modo che quella banca sia nazionalizzata. Il nostro progetto è la banca pubblica degli investimenti”. “Se una banca fallisce non è colpa dei risparmiatori. La solidità del sistema è fondamentale, ma se ci sono manager che hanno prestato soldi allo scoperto, devono pagare. Il tempo del silenzio è finito”, precisa il leader politico del M5s, spiegando che in Consiglio dei ministri si può avviare “il procedimento che metta agli atti i nomi di chi ha ricevuto soldi allo scoperto, facendo chiarezza sui legami politici locali, e contestualmente mettere al riparo i risparmi. E bisogna far partire la commissione d’inchiesta sulle banche”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background