Popolare Bari, ecco il piano del governo 

Pubblicato da in data 14 Dicembre 2019

Popolare Bari, ecco il piano del governo

(Fotogramma)

Pubblicato il: 15/12/2019 22:05

Il governo prevede di creare una Banca di Investimento, con la ricapitalizzazione fino a 900 milioni di euro di Mediocredito Centrale attraverso Invitalia, dedicata principalmente al Sud. E’ quanto si apprende da fonti di governo, in relazione al decreto che in questo momento è al vaglio del Consiglio dei ministri per il salvataggio della Banca Popolare di Bari.

La cifra sul tavolo di 900 milioni, ricordano le fonti, è un fondo di garanzia uguale alle coperture stanziate precedentemente per il salvataggio dell’istituto ligure Carige.

Il governo, inoltre, assicura l’azione di responsabilità nei confronti dei passati vertici della Popolare di Bari. Ed eventualmente ci sarà l’impegno, da parte dell’esecutivo, su eventuali prepensionamenti, qualora nel piano industriale questi si rendessero necessari.

Il ministero dell’Economia, nell’eventualità di un intervento sulla Popolare di Bari, emetterà un decreto attuativo una volta ascoltato il parere del Parlamento. Se dovesse accadere, l’istituto verrebbe inglobato da Mediocredito Centrale e, attraverso un secondo decreto, trasformato in una Banca pubblica di Investimento.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background