Assunta Madre, condannato ex proprietario ristorante dei vip 

Pubblicato da in data 15 Dicembre 2019

Assunta Madre, condannato ex proprietario ristorante dei vip

Pubblicato il: 16/12/2019 16:43

Il Tribunale di Roma ha condannato a 8 anni e 9 mesi di reclusione Gianni Micalusi, detto ‘Johnny’, ex proprietario del ristorante dei vip ‘Assunta Madre’ di via Giulia, nel centro della Capitale. L’uomo era stato arrestato nel 2017 in seguito a un’inchiesta della Dda coordinata dall’attuale procuratore facente funzioni di Roma Michele Prestipino e dal pm Francesco Minisci. Nell’operazione ‘Nettuno’ erano state arrestate altre cinque persone accusate a vario titolo di intestazione fittizia di beni, riciclaggio e autoriciclaggio di denaro di provenienza illecita.

La VI sezione del tribunale di Roma ha condannato oggi inoltre i figli di Micalusi, Francesco e Lorenzo, a 2 anni e mezzo ciascuno, l’imprenditore Vito Genovese a 2 anni, il commercialista Luciano Bozzi a 2 anni e 9 mesi. Assolto invece Adriano Nicolini, già direttore di una filiale romana della Banca del Fucino.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background