Cannabis light, Salvini: “Evitata vergogna Stato spacciatore” 

Cannabis light, Salvini: Evitata vergogna Stato spacciatore

Matteo Salvini (Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 16/12/2019 12:45

“Ci tengo a ringraziare tecnicamente il presidente del Senato a nome di tutte le comunità di recupero dalle dipendenze che lavorano in tutta Italia e a nome delle famiglie italiane per aver evitato la vergogna dello Stato spacciatore di droga prevista in una manovra economica di questo Paese”. Lo ha affermato il segretario della Lega, Matteo Salvini, intervenendo nell’Aula del Senato, dopo la dichiarazione di inammissibilità dell’emendamento alla legge di Bilancio che prevedeva la legalizzazione della cannabis light.

“Quindi la ringrazio -ha ribadito il leader del Carroccio riferendosi alla presidente Elisabetta Casellati- e se alcuni colleghi mettessero per l’agricoltura vera la passione che ci mettono per le canne l’Italia sarebbe un Paese più sano”.