Casamonica, 14 condanne e 2 assoluzioni 

Pubblicato da in data 19 Dicembre 2019

Casamonica, 14 condanne e 2 assoluzioni

(Fotogramma)

Pubblicato il: 20/12/2019 18:02

Quattordici condanne e due assoluzioni nel processo al clan Casamonica per i 16 imputati che hanno scelto il rito abbreviato. A deciderle il gup di Roma Angela Gerardi nell’ambito di uno dei filoni delle indagini sul clan portate avanti in questi anni dalla Dda di Roma, coordinate dal procuratore facente funzioni Michele Prestipino e dai sostituti procuratori Giovanni Musarò e Stefano Luciani. Per i condannati sono state riconosciute le aggravanti del metodo mafioso e dell’agevolazione dell’associazione mafiosa.

La pena più alta è stata inflitta a Rocco Casamonica condannato a 9 anni e 4 mesi. Otto anni invece a Domenico Strangio, il calabrese della Locride accusato di rifornire di droga il clan. Condannato anche un notaio imputato nel procedimento senza il riconoscimento delle aggravanti. Tre i patteggiamenti a due anni. La Procura capitolina di Roma aveva chiesto condanne dai tre ai tredici anni e mezzo.

Intanto davanti alla X sezione del tribunale sta andando avanti il processo a carico di altri 44 imputati legati al clan egemone della Romanina, che rispondono, tra i vari capi di imputazione, anche di associazione di stampo mafioso.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background