Premi: Fondazione Marianna nel 2020 in ricordo di Guglielmo Marconi  

Pubblicato da in data 27 Dicembre 2019

La Fondazione Marianna nel 2020 in ricordo di Guglielmo Marconi

Il principe Guglielmo Giovanelli Marconi circondato dalla madre Elettra e dalla moglie Vittoria Ludovica Rubini (foto Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 28/12/2019 19:44

La XXII edizione della Fondazione Marianna, il prestigioso riconoscimento, fondato e diretto da Pinuccia Pitti, che ogni anno ‘premia’ a Roma illustri personalità del mondo della cultura, della scienza, della politica, ricorderà nel 2020 Guglielmo Marconi, premio Nobel per la Fisica nel 1909.

“La Fondazione ha tra i suoi obiettivi quelli di far incontrare e dialogare le persone attraverso l’arte – ha spiegato Pinuccia Pitti- per promuovere e divulgare il rispetto dei diritti umani, la conoscenza delle diverse culture, per creare nuove responsabilità individuali. All’interno del progetto c’è una sezione dedicata a tutti quegli uomini e quelle donne che hanno contribuito con i loro studi e le loro ricerche al progresso dell’umanità- ha aggiunto – In passato ci sono state Marie Curie o Simone Veil. Quest’anno invece abbiamo pensato a Guglielmo Marconi, un genio, un ‘patrimonio’ dell’umanità e orgoglio del nostro Paese”.

Da parte sua Guglielmo Giovanelli Marconi, figlio di Elettra Marconi, si dice “orgoglioso che si continui a parlare di mio nonno. E in particolar modo la Fondazione Marianna così legata al mondo della cultura e dell’arte- ha proseguito Marconi jr. – mi ricorda quanto mio nonno amasse la storia, la poesia, la musica, la letteratura, recitava interi passi dell”Eneide’ a memoria. Era molto amico di Gabriele D’Annunzio e del grande Puccini. Con il celebre compositore, poi, la corrispondenza negli anni fu intensissima”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background