Capodanno Napoli, 48 feriti per i botti 

Pubblicato da in data 31 Dicembre 2019

Capodanno Napoli, 48 feriti per i botti

(Fotogramma)

Pubblicato il: 01/01/2020 07:38

Sono 48 i feriti tra Napoli e provincia durante la notte di San Silvestro, tra questi anche 3 minorenni. Il dato complessivo è in aumento rispetto a quello di Capodanno 2019, quando i feriti tra la città e l’area metropolitana furono 37. Sono 22 i feriti a Napoli città e 26 in provincia. In due casi le ferite sono state causate da una pistola lanciarazzi.

Nessuno dei feriti al momento risulta in gravi condizioni. Tra i primi a giungere negli ospedali di Napoli e provincia dopo la mezzanotte un uomo del Rione Traiano, ferito alla palpebra da un frammento di sasso fatto esplodere da un petardo, ritenuto guaribile in 2 giorni dai medici dell’ospedale San Paolo di Napoli.

Si è recato invece all’ospedale di Pozzuoli un 65enne che ha subito una lieve lacerazione alla mano sinistra, per lui 10 giorni di prognosi, mentre un 67enne di Bacoli ha riportato un’escoriazione al viso nella propria abitazione, guarirà in 7 giorni. Una 43enne di Giugliano in Campania ha invece riportato una ferita al dorso della mano destra, anche per lei 7 giorni di prognosi. Ad Ercolano alcune piante di un giardino hanno preso fuoco a causa di un petardo.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background