‘Manita’ della Sampdoria a Marassi, Brescia battuto 5-1 

Pubblicato da in data 11 Gennaio 2020

'Manita' della Sampdoria a Marassi, Brescia battuto 5-1

(AFP)

Pubblicato il: 12/01/2020 17:29

La Sampdoria si aggiudica, tra le mura amiche del ‘Ferraris’, con un netto 5-1 la sfida salvezza contro il Brescia. Al vantaggio dei lombardi firmato da Chancellor replicano Linetty, Jankto, Caprari e Quagliarella autore di una doppietta. In classifica i blucerchiati agganciano il Sassuolo al 15° posto con 19 punti, mentre le rondinelle restano ferme a quota 14 in 18esima posizione. Al 12′ il vantaggio del Brescia. Calcio d’angolo da destra, Torregrossa svetta di testa sul palo lontano e trova Chancellor solissimo sul fronte opposto che di testa firma l’1-0.

Veemente la reazione dei padroni di casa che sfiorano il pari prima con un tiro dal limite dell’area di Jankto fuori di un soffio e poi con un colpo di testa ravvicinato di Quagliarella parato da Joronen. Al 34′ pari doriano con Linetty: cross di Jankto, Mateju rinvia sul petto del centrocampista polacco che stoppa e incrocia al volo col mancino, trovando l’angolo alla sinistra di Joronen. Nel recupero del primo tempo la squadra di Ranieri completa la rimonta. Azione di Linetty sulla destra, cross che trova il sinistro al volo di Jankto, che batte uno Joronen tutt’altro che impeccabile.

Nella ripresa grande chance per il pari sprecata da Balotelli che spedisce tra le braccia di Viviano un colpo di testa a pochi metri dalla porta. Al 24′ arriva il terzo gol della Sampdoria grazie a un calcio di rigore concesso per un fallo di mano di Mangraviti in area di rigore. Dagli 11 metri Quagliarella non sbaglia. Il Brescia ‘sparisce’ dal campo e la Sampdoria dilaga andando a segno al 32′ con un colpo di testa di Caprari e al 47′ con un pallonetto di Quagliarella.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background