Ue, i Verdi snobbano Puigdemont 

Pubblicato da in data 16 Gennaio 2020

Il gruppo dei Verdi nel Parlamento Europeo non ha intenzione di accogliere i due parlamentari indipendentisti catalani Carles Puigdemont e Toni Comin, che hanno da poco preso possesso dei loro seggi a Strasburgo. A spiegarlo è il copresidente del gruppo ecologista Philippe Lamberts, a Strasburgo a margine dei lavori della plenaria. Puigdemont e Comin dovrebbero entrare nell’Alleanza Libera Europea (Ale), partito federato con i Verdi in cui siede Esquerra Republicana de Catalunya, il partito indipendentista guidato da Oriol Junqueras (in carcere in Spagna), ma gli ecologisti sono contrari, anche perché, ricorda Lamberts, Puigdemont e Comin in Belgio sono stati aiutati dall’N-Va, partito di destra indipendentista fiammingo, che siede nel gruppo dei Conservatori insieme agli ultranazionalisti spagnoli di Vox, nemici dell’indipendentismo catalano.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background