Borsa: Piazza Affari in recupero, brilla Mps 

Pubblicato da in data 20 Gennaio 2020

Piazza Affari in recupero, brilla Mps

Fotogramma

Pubblicato il: 21/01/2020 18:18

Nonostante un forte miglioramento registrato nella seconda parte, anche oggi Piazza Affari ha terminato la seduta con il segno meno. Dopo le tensioni innescate dal virus cinese (polmonite da coronavirus), a spingere i mercati sulle due sponde dell’Atlantico sono state le dichiarazioni rese da Donald Trump. Arrivato a Davos, il Potus ha pomposamente sottolineato come gli Stati Uniti stiano vivendo una fase di boom economico “senza precedenti” e i dati macroeconomici, definiti “grandiosi”, sono lì a testimoniarlo.

In una giornata in cui il paniere principale di Piazza Affari ha perso lo 0,65% fermandosi a 23.845,28 punti, tra le blue chip spiccano le performance positive dell’accoppiata Banco BPM (+2,38%) – BPER (+1,27%) e il +0,92% di Recordati dopo che Jefferies ha avviato la copertura sul titolo con giudizio “buy” e prezzo obiettivo a 46,5 euro (oggi il titolo REC ha terminato a 39,58 euro).

Nel comparto bancario due velocità per UniCredit e Intesa Sanpaolo (+0,57% e -0,63% rispettivamente) e +9,39% di Mps che, in attesa della decisione Ue sul piano di de-risking del Tesoro, oggi ha collocato un obbligazione senior preferred ”long” a 5 anni da 750 milioni di euro. Grazie ad un incremento del 2,4%, lo spread con i titoli tedeschi si è riportato sopra la soglia dei 160 punti base fissandosi a 161,7 pb.

Le notizie in arrivo dalla Cina, che arrivano a ridosso dei festeggiamenti del Capodanno lunare, hanno penalizzato i titoli maggiormente legati al made in Italy come Ferragamo (-0,77%), Moncler (-2,22%) e, fuori dal Ftse Mib, Brunello Cucinelli (-4,05%). Il coronavirus ha messo di cattivo umore anche le azioni Autogrill (-2,85%), presente con i suoi punti vendita nei principali scali aeroportuali.

Prese di beneficio sulle aziende di pubblica utilità: Enel ha perso lo 0,25%, Italgas l’1,04% e Terna ha lasciato sul parterre l’1,65%. Limita le perdite Saipem (-0,11%) su cui Goldman Sachs ha incrementato la valutazione da “neutral” a “buy”. (in collaborazione con money.it)


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background