Virus Cina, caso sospetto a Parma 

Pubblicato da in data 23 Gennaio 2020

Virus Cina, caso sospetto a Parma

(Fotogramma)

Pubblicato il: 24/01/2020 18:47

Nuovo presunto caso di coronavirus in Italia su una donna di ritorno da Wuhan. La paziente, ricoverata nel reparto di malattie infettive dell’Ospedale Maggiore di Parma, è in buone condizioni di salute. Le Aziende sanitarie di Parma hanno attivato tutte le procedure previste. La donna italiana, residente nel parmense, ha accusato lievi sintomi di infezione alle vie respiratorie.

Il caso è solo sospetto, precisa una nota, e come previsto in questi casi e in via del tutto precauzionale Azienda ospedaliero-universitaria e Azienda Usl di Parma hanno adottato tutte le misure stabilite dal ministero della Salute e dalle autorità sanitarie regionali.

A quanto apprende l’Adnkronos Salute, il campione biologico appartenente alla donna ricoverata a Parma per un sospetto di infezione da coronavirus si trova ora al Policlinico Sant’Orsola di Bologna per gli approfondimenti del caso. Ma, sempre secondo quanto si apprende, considerando la vicenda clinica della paziente, ci sarebbero elementi tali da far ritenere che sia un falso allarme.

A Parma esiste un laboratorio autorizzato per la ricerca e lo studio dei virus influenzali, e da lì il campione individuato come possibile caso sospetto è passato al capoluogo emiliano, che è in contatto con l’Istituto superiore di sanità.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background