Samp corsara, 1-3 in casa del Torino 

Pubblicato da in data 7 Febbraio 2020

Samp corsara, 1-3 in casa del Torino/Risultati

Fabio Quagliarella (Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 08/02/2020 20:41

Sampdoria strepitosa in casa del Torino, superato 1-3 con doppietta dell’artista uruguayano Gaston Fernandez e un rigore messo a segno di forza a centro porta da Fabio Quagliarella. Dopo un primo tempo opaco, aperto da una lieve predominanza dei padroni di casa, lentamente recuperata dalla Samp verso la fine, la ripresa inizia sullo stesso spartito. Che però improvvisamente cambia intorno all’ora di gioco, con la Sampdoria che sveltisce il ritmo con passaggi netti e precisi, dopo aver subito al 55′ un gol del Torino con una brutta ma fortunata pedata di Simone Verdi.

Una punizione concessa a due passi dalla porta ai blucerchiati marca l’inizio di un’accelerazione impressionante del match: Gaston Fernandez recupera l’1-0 mette in rete al 70′ battendo il penalty con precisione rara, e raddoppia cinque minuti dopo con un altro capolavoro che inchioda nuovamente Sirigu.

Al 77′ Izzo del Torino ha la pessima idea di trattenere per la maglietta Quagliarella in area di rigore, e Paolo Valeri lo manda fuori dal campo indicando il dischetto. Quagliarella si prende la sua rivincita piazzando la terza rete di forza al centro della porta. Non bastano ai Granata i 5 minuti di recupero, e all’Olimpico Gran Torino la Sampdoria raggiunge temporaneamente il Sassuolo, 13° a 26 punti, anche approfittando dello stop di oggi della Fiorentina contro l’Atalanta.

“Per noi questa partita era vitale, era importante vincere una partita non semplice”. Sospiro di sollievo di Claudio Ranieri. Ai microfoni di Sky, Ranieri commenta il match: “Abbiamo giocato bene, forse nel primo tempo serviva più praticità. Alla prima loro occasione abbiamo subito gol, ma la squadra è abituata a subire e poi reagire”. “Non so se riusciamo a tirarci fuori in fretta – sottolinea poi pensando alla salvezza -, l’importante è tirarsi fuori. Restiamo con i piedi a terra. Capisco che i nostri tifosi possono sognare, ogni partita è importante e decisiva. Ho chiesto positività, con la qualità che hanno siamo riusciti ad aiutarci uno con l’altro, poi c’è il campo che deve darti risposte. Possiamo sempre cadere, ma dobbiamo avere la voglia di rialzarci”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background