Oscar, trionfo ‘Parasite’ 

Pubblicato da in data 9 Febbraio 2020

Oscar, trionfo 'Parasite'

(Afp)

Pubblicato il: 10/02/2020 07:12

Quattro statuette per ‘Parasite‘, il miglior film di quest’anno che agli Oscar 2020 entra nella storia dell’Academy: si tratta infatti della prima volta in assoluto che un film non in lingua inglese premiato con il massimo riconoscimento nel corso della kermesse. La pellicola del regista sudcoreano Bong Joon-ho, già vincitore a Cannes, incassa anche altre tre prestigiosissime statuine: miglior sceneggiatura originale, miglior film internazionale e miglior regia. Miglior attore protagonista Joaquin Phoenix con il suo ‘Joker’, miglior attrice protagonista Renée Zellweger con ‘Judy’. Premiato come miglior attore non protagonista Brad Pitt, per ‘C’era una volta a… Hollywood’, mentre miglior attrice non protagonista è Laura Dern per ‘Storia di un Matrimonio’. Ecco, nel dettaglio, la lista completa delle premiazioni:

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE – Bong Joon Ho, Han Jin Won, Parasite

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE – Take Waititi, Jojo Rabbit

MIGLIOR FOTOGRAFIA – Roger Deakins, 1917

MIGLIOR FILM STRANIERO – Parasite

MIGLIOR COLONNA SONORA – Hildur Guðnadóttir, Joker

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE – (I’m Gonna) Love Me Again, Elton John, Rocketman

MIGLIOR MONTAGGIO SONORO – Le Mans ’66: la grande sfida

MIGLIOR SONORO – 1917

MIGLIOR SCENOGRAFIA – C’era una volta a… Hollywood

MIGLIORI COSTUMI – Piccole donne

MIGLIOR TRUCCO E ACCONCIATURA – Bombshell

MIGLIOR DOCUMENTARIO – American factory

MIGLIOR CORTO ANIMATO – Hair love

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE – Toy story 4

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI – 1917

MIGLIOR MONTAGGIO – LE Mans ’66 – la grande sfida

MIGLIOR CORTO DOCUMENTARIO – Learning to skateboard in a warzone (if you’re a girl)

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO – The neighbors’ windows


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background