Coronavirus, Niccolò ricoverato in quarantena allo Spallanzani 

Pubblicato da in data 14 Febbraio 2020

Niccolò, il 17enne bloccato a Wuhan e riportato questa mattina in Italia con uno volo speciale attrezzato per il biocontenimento, è arrivato scortato da auto della polizia è un mezzo dell’Esercito e dei vigili del fuoco all’Istituto per le malattie infettive Spallanzani di Roma per essere ricoverato in quarantena e sottoposto a nuovi accertamenti.

Il ragazzo è risultato negativo già a due controlli effettuati in Cina per via di uno stato febbrile che aveva impedito il suo imbarco con il gruppo di italiani in isolamento alla Città militare della Cecchignola. Con lui sul volo oltre ad un team di medici e infermieri viaggiava anche il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri che questa notte su Facebook ha postato la foto del trasbordo del ragazzo sottolineando che “sta bene”.

Ad attendere Niccolò lo staff di medici e infermieri dello Spallanzani che assicureranno al ragazzo l’assistenza medica in isolamento. Insieme a lui nella struttura sono in quarantena da diversi giorni la coppia cinese e il ricercatore italiano risultati positivi al coronavirus.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background