‘Love Island’, dopo due concorrenti si suicida anche la conduttrice 

Pubblicato da in data 15 Febbraio 2020

'Love Island', dopo due concorrenti si suicida anche la conduttrice

(Foto Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 16/02/2020 08:50

Caroline Flack, ex conduttrice di Love Island, è stata trovata morta nel suo appartamento di Londra, come confermato dalla sua famiglia chiedendo allo stesso tempo di “rispettare” la loro privacy “in questo momento difficile e chiedendodi “non tentare di contattarci e/o fotografarci”. La donna, come confermato dal legale dei familiari, si legge sulla ‘Bbc’, si è tolta la vita.

La 40enne si era ritirata temporaneamente dal mondo dello spettacolo dopo essere stata accusata di aggressione dal suo fidanzato, l’ex tennista Lewis Burton, a dicembre. A marzo ci sarebbe stato il processo.

Oltre a presentare Love Island, tra i reality più famosi in Gran Bretagna, Caroline Flack aveva co-presentato X Factor e vinto nel 2014 il programma ‘Strictly Come Dancing’, la versione britannica di ‘Ballando con le stelle’.

Fidanzata in passato con il principe Harry e Harry Styles, finiva spesso sui tabloid britannici dovendo affrontare sia incessanti indiscrezioni che continue critiche.

Con la morte della 40enne conduttrice, ‘Love Island’ si trova ad affrontare un nuovo lutto. Due ex concorrenti infatti si sono tolti la vita nel 2018, Sophie Gradon, e lo scorso anno, Mike Thalassitis. Le loro morti hanno suscitato un dibattito in Gran Bretagna sull’etica dei reality e sul dovere che le emittenti hanno di prendersi cura dei concorrenti. La rete televisiva ITV ha pubblicato nuove linee guida a maggio per promuovere il benessere dei concorrenti e ha anche offerto ai partecipanti una “formazione sulla gestione dei social media”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background