Droga, ipotesi carcere per pusher recidivi 

Pubblicato da in data 18 Febbraio 2020

Droga, ipotesi carcere per pusher recidivi

(Fotogramma)

Pubblicato il: 19/02/2020 20:38

“La questione che mi è stata segnalata qui ma anche in altri comitati provinciali per l’ordine e la sicurezza fa rilevare un aumento dello spaccio di droga e che questa venga utilizzata in età sempre più giovane”. Lo ha detto da Ancona il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, incontrando la stampa al termine della riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza della provincia.

Su questo aspetto, ha assicurato la responsabile del Viminale, è allo studio, proprio per dar conto delle indicazioni arrivate dai comitati ordine e sicurezza, una norma che colpirà con il carcere gli spacciatori recidivi. “Abbiamo fatto un tavolo di lavoro con il ministero della Giustizia e abbiamo trovato – ha sottolineato Lamorgese – una soluzione che convince entrambi” i dicasteri.

“Arrestare senza la custodia cautelare in carcere e il giorno dopo vedere, sullo stesso angolo di strada, lo spacciatore recidivo preso il giorno prima – ha sottolineato – incide anche sulla motivazione del personale di polizia che tanto si impegna su questo versante e vede propria attivita’ finire nel nulla”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background