Salvini: “Cassazione giustifica speronamento Rackete, incredibile” 

Salvini: Cassazione giustifica speronamento Rackete, incredibile

(Fotogramma)

Pubblicato il: 20/02/2020 16:34

“Pare che la Cassazione, nelle motivazioni, dice che Rackete non andava arrestata, che ‘non ha commesso reato perché al comando della nave c’era un maresciallo della Finanza e non un comandante’, quindi si giustifica lo speronamento, le voglio leggere queste motivazioni”. Così Matteo Salvini, parlando nel corso di una conferenza stampa a Chieti, in Abruzzo. “Ma quelli rischiavano di essere schiacciati come vermi, incredibile”, ricorda Salvini, riferendosi alla collisione avvenuta lo scorso 29 giugno trala Sea Watch 3 con a bordo 40 migranti nel porto di Lampedusa e la motovedetta della guardia di Finanza.