Treno deragliato, altri 11 indagati: c’è anche l’ad di Rfi 

Treno deragliato, altri 11 indagati: c'è anche l'ad di Rfi

Pubblicato il: 20/02/2020 20:56

Nuovi indagati nell’inchiesta sul deragliamento del treno vicino a Lodi in cui lo scorso 6 febbraio sono morti due macchinisti che viaggiavano sul Frecciarossa partito da Milano e diretto a Salerno. Sono 11 i nuovi iscritti dalla procura di Lodi – 6 dipendenti di Alstom Ferroviaria e 5 di Rfi – che indaga per disastro ferroviario colposo, omicidio colposo e lesioni multiple.

Tra i nuovi indagati c’è anche Maurizio Gentile, amministratore delegato di Rfi. Lo si apprende da fonti vicine all’inchiesta. Per quanto riguarda Alstom ci sarebbero alcuni addetti alla sicurezza e invece per quanto riguarda Rfi gli altri avvisi di garanzia riguarderebbero la catena della direzione produzione.