Coronavirus Codogno, per 38enne partita prima del ricovero 

Virus Codogno, per 38enne partita e corso prima del ricovero

Pubblicato il: 21/02/2020 12:13

Il 38enne risultato per primo positivo al coronavirus, stando a quanto apprende l’Adnkronos, prima di essere ricoverato all’ospedale di Codogno ha giocato a calcio con la squadra del bar Picchio di Castiglione d’Adda e partecipato a un corso della croce rossa sabato mattina.

Tra la cena del 38enne italiano con un conoscente rientrato dalla Cina e la manifestazione dei sintomi “sembrerebbero passati tra i 16 e i 18 giorni“, ha spiegato l’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera in collegamento telefonico ad ‘Agorà’ su RaiTre. Si sta verificando se si è trattato, dunque, di un contagio da persona asintomatica e se i tempi di incubazione sono stati più lunghi. Secondo quanto si apprende, dopo i 3 casi di nuovo coronavirus registrati nel Lodigiano, sarebbero stati individuati un centinaio di contatti, persone attualmente in ‘sorveglianza attiva’.