Coronavirus, Sardine: “Antidoto culturale necessario in momento di panico” 

Pubblicato da in data 21 Febbraio 2020

Coronavirus, Sardine: Antidoto culturale necessario in momento di panico

Pubblicato il: 22/02/2020 16:44

“L’antidoto da trovare è sicuramente scientifico ma noi cerchiamo di portare avanti un antidoto culturale, necessario in questo momento di panico mediatico“. Così all’Adnkronos il coordinamento 6000 Sardine spiega la campagna “#Nonfarticontagiare”, lanciata nelle scorse settimane.

Una campagna “contro la #disinformazione” che sottolinea che “l’unica mascherina utile è quella della #cultura“. A distanza di qualche settimana, con le vittime del coronavirus anche in Italia è ancora valido l’invito? “E’ sempre più necessario portare avanti questa sensibilizzazione – dicono dal movimento – la cultura non risolve il problema del coronavirus, le istituzioni stanno facendo la loro parte dando consigli e indicazioni importanti che vanno seguiti. Certamente bisogna ascoltare la scienza ma noi parliamo di discriminazione, attualmente nei confronti di persone dai tratti somatici asiatici, questo l’Italia non può permetterselo“.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background