Coronavirus, treni in tilt tra ritardi e sospensioni 

Pubblicato da in data 23 Febbraio 2020

Coronavirus, treni in tilt tra ritardi e sospensioni

Pubblicato il: 24/02/2020 18:23

Domani 25 febbraio vi sarà una riduzione dell’offerta dei servizi di trasporto ferroviario sulla linea Milano-Piacenza in via precauzionale. E’ Rfi a renderlo noto sottolineando che a causa delle problematiche relative ai casi di Coronavirus il traffico è ancora sospeso sulla linea convenzionale Milano – Piacenza, con forti rallentamenti per i treni in circolazione. ”Lo stop -si sottolinea in una nota- si è reso necessario per controlli sanitari e attività precauzionali di sanificazione dei locali tecnici, nell’ambito della stazione di Casalpusterlengo, dai quali si gestisce una parte del traffico della linea. I tempi tecnici previsti dai protocolli sanitari prevedono la riapertura dei locali nella notte”.

”Il traffico è sospeso dalle 13.30. I treni a media e lunga percorrenza della linea AV Torino – Milano – Roma – Salerno sono cancellati o deviati di percorso via Verona/Padova, con allungamenti dei tempi di viaggio dovuti ai protocolli di sicurezza da seguire in caso di cambio improvviso di itinerario. I treni regionali sulle linee Milano – Bologna e Bologna – Poggio Rusco sono stati cancellati o limitati. Attivati servizi sostitutivi con autobus fra Lodi e Piacenza e fra Bologna e Poggio Rusco”.

”Considerata la possibilità del verificarsi di analoghe esigenze di controlli sanitari, in via precauzionale, l’offerta dei servizi di trasporto da domani, martedì 25 febbraio, sarà ridotta, anche in funzione della domanda di trasporto prevista dalle imprese ferroviarie. I programmi di circolazione saranno pubblicati nelle prossime ore sui canali delle imprese ferroviarie”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background