Coronavirus, consigliera in isolamento: “Sale angoscia” 

Pubblicato da in data 24 Febbraio 2020

Coronavirus, consigliera in isolamento: Sale angoscia

Codogno (Fotogramma)

Pubblicato il: 25/02/2020 12:26

“In un momento così difficile e critico per noi invito il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana a collaborare e non a scontrarsi: questo non fa che aumentare l’angoscia della comunità colpita così duramente”. E’ l’appello lanciato attraverso l’Adnkronos dalla consigliera regionale lombarda Patrizia Baffi, che vive ed è in isolamento a Codogno, al premier Conte e al governatore Fontana affinché ora pongano fine allo scontro verbale e “trovino un modo per collaborare e aiutarci in questo momento così critico per questa area colpita così duramente”.

“Mi sento direttamente coinvolta – continua Baffi – e vorrei che Conte e Fontana comprendessero che in questo modo non fanno che aumentare angoscia e sconforto nella comunità. Stimo sia il presidente Fontana, che conosco e so come lavora, e stimo il presidente del Consiglio Conte anche se non lo conosco personalmente”.

“Ho rispetto per le cariche ricoperte da entrambe – ribadisce Baffi – e mi appello ad entrambi perché qui abbiamo bisogno di aiuto e non di toni così alti, abbiamo bisogno di collaborazione per affrontare questa criticità che stiamo vivendo. Tutto questo viene letto come un ulteriore elemento di angoscia”. “Siamo isolati, chiusi, in quarantena – conclude Baffi – non ci sono mascherine e i tamponi sono rallentati e ci sono ancora tante persone che devono essere controllate. Chiedo ancora una volta per favore di collaborare e non di scontrarvi”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background