Coronavirus, da compagnie aeree no rimborsi per voli verso Italia 

Pubblicato da in data 24 Febbraio 2020

Coronavirus, da compagnie aeree no rimborsi per voli verso Italia

(Afp)

Pubblicato il: 25/02/2020 12:27

Passeggeri sul piede di guerra dopo che le compagnie aeree low cost Ryanair e EasyJet si sono rifiutate di rimborsare i voli per l’Italia, cancellati in seguito all’emergenza coronavirus. Centinaia di viaggiatori britannici, riferisce il Daily Mail, in poche ore hanno disdetto le prenotazioni dei loro voli verso alcune delle città della Lombardia e del Veneto, le regioni più colpite, o non si sono presentati agli imbarchi perché hanno rinunciato all’ultimo momento, spaventati dalla diffusione dell’epidemia.

Londra ha chiesto alle persone di ritorno dal Nord Italia, di mettersi in auto quarantena a casa. Ma le persone che dovrebbero volare nel nostro paese con Ryanair o EasyJet questa settimana sono furiose dopo che i vettori aerei hanno detto loro che non possono ottenere un rimborso e dovranno pagare per cambiare i loro voli poiché le rotte “funzionano normalmente”.

Il Foreign and Commonwealth Office non ha modificato i suoi consigli di viaggio per l’Italia, quindi le compagnie aeree sostengono che non vi è motivo per misure straordinarie. Ma nonostante le “zone di pericolo” siano al di fuori delle principali aree turistiche, i britannici temono di poter entrare in contatto con il virus.

Un passeggero, Alan Byrne, ha twittato Ryanair chiedendo: “I voli possono essere rimborsati/prenotati per un’altra destinazione a seguito del recente scoppio del coronavirus in Italia? Dobbiamo partire questo venerdì da Dublino?”. Ryanair ha risposto: “Ciao Alan, le modifiche possono essere fatte online nella sezione ‘Le mie prenotazioni’, una volta recuperata la prenotazione. Tieni presente che potrebbe essere applicata una differenza tariffaria”.

Dal canto suo, un portavoce di EasyJet ha dichiarato a MailOnline: “Siamo consapevoli che le autorità italiane stanno adottando alcune misure aggiuntive in risposta ai casi di coronavirus (COVID-19) nel paese. Al momento non vi è alcuna modifica ai consigli per le compagnie aeree o i clienti, quindi i nostri voli funzionano normalmente e continuano ad applicarsi termini e condizioni standard sui biglietti”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background