Coronavirus, Salone del Mobile tra annullamento e rinvio 

Pubblicato da in data 24 Febbraio 2020

Coronavirus, Salone del Mobile tra annullamento e rinvio

(Fotogramma)

Pubblicato il: 25/02/2020 16:25

A quanto apprende l’Adnkronos si sta tenendo un cda relativo al Salone del Mobile per decidere, in seguito all’emergenza coronavirus e alle relative ordinanze, se annullare o rinviare la manifestazione che dovrebbe tenersi a Milano dal 21 al 26 aprile.

L’annullamento creerebbe un danno di notevole entità, superiore, si stima, ai 120 milioni di euro. La manifestazione dell’anno scorso si era chiusa con oltre 386 mila visitatori provenienti da 181 paesi. Ora con il Coronavirus e le possibili defezioni di espositori e visitatori, con il rischio che l’ordinanza sia ancora in vigore, il rischio di danneggiare l’immagine e la riuscita dell’evento è forte. Da qui la decisione di verificare se sia possibile posticipare l’evento più avanti o se sia il caso di annullarlo completamente. In ballo ci sono mercati di riferimento importantissimi come l’Asia stessa, ma anche sbocchi decisivi per l’export europeo, come Germania e Francia. Lo stesso presidente del Salone Claudio Luti, non ha esitato a definire il Salone ”non una semplice fiera, ma un posto dove si fa business”. Per questa edizione sono attesi oltre 2200 espositori.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background