Coronavirus, verso allentamento misure 

Pubblicato da in data 27 Febbraio 2020

Coronavirus, verso allentamento misure

(Fotogramma)

Pubblicato il: 28/02/2020 17:32

E’ in corso, in queste ore, un confronto tra il governo e le tre Regioni più esposte al Coronavirus, ovvero Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. A quanto apprende l’Adnkronos da fonti di governo, benché per queste tre regioni dovrebbero restare in piedi regole più ferree rispetto alle altre, si va comunque verso un ‘allentamento’ graduale delle misure. Innanzitutto l’ordinanza, che scade domenica, non dovrebbe valere per tutte e sei le regioni del Nord finora coinvolte: Piemonte, Friuli Venezia Giulia e Liguria dovrebbero avere una sorta di ‘downgrade’, rendendo gradualmente valide per loro le misure adottate martedì scorso per le Regioni senza cluster – 13 in tutto – dai disinfettanti nei luoghi pubblici alle pulizie straordinarie sui mezzi di trasporto.

Nelle tre regioni alle prese con l’emergenza, si ragiona poi se circoscrivere la stretta – che va dalla chiusura delle chiese e dei luoghi di aggregazione pubblica alle scuole – alle sole aree rosse, ovvero a rischio contagio. Quelle, per intenderci, del lodigiano e del padovano. E’ inoltre in corso un pressing dei governatori – in particolare Luca Zaia (Veneto) e Stefano Bonaccini (Emilia Romagna) – per riaprire scuole, nidi e università già lunedì, lasciando chiusi gli istituti nelle sole aree cluster. L’ultima parola spetterà comunque ai medici, in particolare agli esperti dell’Istituto superiore di sanità.

“Ci sarà un aggiornamento fino a domani, il Comitato tecnico scientifico lavora fino all’ultimo. Per quanto riguarda il Dpcm sarà emesso domani” ha spiegato il premier Giuseppe Conte sulla riapertura delle scuole.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background