Urbanista Simoncini: “Crollo ponteggio a Roma? Serve fascicolo telematico opere” 

Pubblicato da in data 3 Marzo 2020

Urbanista Simoncini: Crollo ponteggio a Roma? serve fascicolo telematico opere

L’urbanista Sandro Simoncini, docente Università Uninettuno

Pubblicato il: 04/03/2020 14:32

“Occorre istituire in forma telematica un fascicolo tecnico dell’opera, che contenga per ciascun cantiere, oltre a tutti i documenti relativi alle opere da realizzare, anche quelli riguardanti l’esecuzione in sicurezza dei lavori”. A sollecitarlo è l’urbanista Sandro Simoncini, docente a contratto di Urbanistica e di economia delle imprese all’Università Uninettuno, sul crollo a Roma di ponteggio di circa 8 piani caduto in via Fadda.

Per Simoncini “è bene ricordare che attualmente ogni azienda deve redigere un libretto con le informazioni sulla sicurezza, senza però l’obbligo di depositarlo presso il Comune o l’autorità competente”. In questo modo, osserva l’ingegnere, “non esiste alcuna certezza né del contenuto né della data di pubblicazione del fascicolo che, tra l’altro, non può essere direttamente disponibile all’autorità giudiziaria”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background