Punto vendita CONAD di Civitavecchia: inizia l’era del supermercato efficiente grazie alla piattaforma EcoStruxure  

Pubblicato da in data 5 Marzo 2020

Punto vendita CONAD di Civitavecchia: inizia l’era del supermercato efficiente grazie alla piattaforma EcoStruxure

Pubblicato il: 06/03/2020 11:37

Stezzano (BG) 6 marzo 2020 – Il supermercato del futuro è un ambiente sempre più attento alle esigenze e preferenze del cliente e alle tradizioni culinarie del territorio in cui vive la sua quotidianità.

Questa consapevolezza fa sì che, oggi, i reparti di produzione (pane, dolci e cibi pronti) e i banchi del fresco (carne e pesce) occupino una buona parte del punto vendita con conseguente aumento dei consumi. In questo senso gli interventi di efficienza energetica coniugano bene le esigenze della proprietà con l’attenzione dei consumatori al valore della sostenibilità.

Sono questi gli scenari che hanno spinto il punto vendita CONAD di Civitavecchia a rinnovarsi e a puntare sul digitale, con il supporto della piattaforma EcoStruxure™ di Schneider Electric integrata da 3EPC, un General Contractor con un’elevata specializzazione rispetto alle esigenze della grande distribuzione organizzata (GDO).

Energia + automazione per ottenere risparmio e sostenibilità

Il settore dei supermercati è uno dei maggiori consumatori di energia: si calcola che ogni anno nel mondo generi una richiesta di 300 TWh – equivalente ai consumi di tutta l’Italia nello stesso periodo.

Interventi di efficientamento attraverso l’utilizzo di tecnologie a basso impatto energetico, potenziate dall’utilizzo di strumenti digitali che migliorano le capacità di controllo, gestione e manutenzione degli impianti, permettono risparmi importanti, riducendo il tempo di rientro degli investimenti.

Studi di settore mostrano che per un punto vendita di taglia media (1.000 – 1.500 m2 di superficie di vendita), come il CONAD di Civitavecchia, adottare impianti ad alta efficienza può portare a un risparmio equivalente a circa 100.000 euro l’anno, con un ulteriore 10-15% ottenibile attraverso l’implementazione di soluzioni di automazione, controllo e monitoraggio degli impianti.

3EPC ha realizzato un’applicazione che sfrutta a tutto campo le tecnologie EcoStruxure di Schneider Electric in ambito distribuzione elettrica, secure power (protezione dell’alimentazione elettrica) e automazione di impianto.

Un dispositivo di edge control (Automation Server) dialoga, utilizzando protocolli standard (Modbus, LONworks), con l’impianto HVAC (rooftop fornito da Clivet e split forniti da Daikin) e con l’impianto di illuminazione di emergenza smart, forniti da Schneider Electric. Un quadro elettrico “intelligente” permette di raccogliere le informazioni di consumo, rilevate dai multimetri, e di stato degli interruttori. La gestione degli allarmi e l’installazione di un UPS assicura la continuità di servizio e la corretta alimentazione della catena del freddo come previsto dalla normativa HACCP per la conservazione dei prodotti.

Tutto il sistema così realizzato è gestito da 3EPC con le elevate competenze e specializzazione proprie dei partner EcoXpert di Schneider Electric: aziende formate e certificate nella realizzazione di impianti e soluzioni ad elevata efficienza energetica dotati delle tecnologie più innovative.

“3EPC riesce a monitorare costantemente i consumi e a controllare il corretto funzionamento degli impianti, così da poter intervenire tempestivamente in caso di guasto” spiega l’Ing. Cristiano Natelli, dell’ufficio tecnico di 3EPC.

Una particolarità non da poco di questo progetto è la grande rapidità con cui è stato implementato. In questo senso le tecnologie EcoStruxure, concepite nativamente per essere facilmente integrate fra loro in soluzioni complete, aiutano il cliente a cogliere in breve tempo i vantaggi del suo investimento e aiutano nel business i general contractor come 3EPC, che spesso sono sottoposti a clausole temporali stringenti: nel caso del CONAD di Civitavecchia, dall’ordine alla realizzazione è trascorso poco più di un mese.

“In Schneider Electric abbiamo trovato un partner ideale per i nostri progetti di efficientamento energetico, per la qualità dei prodotti e delle piattaforme, e per la capacità di offrirci il rispetto dei tempi di consegna e assistenza qualificata” conferma Natelli.

L’adozione delle soluzioni Schneider Electric per la gestione degli impianti si inquadra in un progetto più ampio che ha coinvolto il punto vendita CONAD in ottica di maggiore sostenibilità, che ha previsto anche interventi come la sostituzione dell’illuminazione con soluzioni full LED e il rinnovamento in ottica sostenibile anche degli impianti coinvolti nella catena del freddo.

La soluzione tecnologica realizzata da 3EPC per Conad Civitavecchia

Dal punto di vista elettrico, l’impianto in CONAD Civitavecchia è stato rinnovato utilizzando i quadri di distribuzione in bassa tensione “smart” iQuadro di Schneider Electric, realizzati con componenti connessi e comunicanti, in cui sono stati integrati elementi di misurazione (smart meter) della gamma PM 3000. La comunicazione, tramite elementi SmartLink, consente di convogliare verso l’Automation Server i dati raccolti e renderli quindi disponibili per le applicazioni di monitoraggio e di gestione.

La continuità di servizio, necessaria a garantire il corretto mantenimento della catena del freddo, è affidata a un gruppo di continuità (UPS) Galaxy 300 di Schneider Electric.

Tutti i dati relativi agli impianti HVAC, all’ illuminazione di emergenza e all’alimentazione delle varie utenze, vengono rilevati in tempo reale dai dispositivi in campo e raccolti ed elaborati da un software di building management, EcoStruXure Building Operation.

La regolazione puntuale della temperatura all’interno del supermercato e l’allocazione dei consumi elettrici per le varie utenze consentono di effettuare interventi mirati di efficientamento, evitando sprechi energetici dovuti alle anomalie delle apparecchiature in campo. La rilevazione di allarmi attraverso interfacce intuitive permette di intervenire tempestivamente, migliorando la gestione e la manutenzione del sito. Non da ultimo, la generazione di report diventa strumento fondamentale per adempiere agli obblighi normativi di impianto.

#

Chi è Schneider Electric

In Schneider Electric crediamo che l’accesso all’energia e alle tecnologie digitali sia un diritto umano fondamentale. Vogliamo fare in modo che tutti possano ottenere il massimo dall’energia e dalle risorse a disposizione, facendo sì che il nostro motto “Life Is On” si realizzi ovunque, per tutti e in qualsiasi momento. Forniamo soluzioni digitali per la gestione dell’energia e l’automazione, per l’efficienza e la sostenibilità. Integriamo le migliori tecnologie a livello mondiale, automazione in tempo reale, software e servizi, in soluzioni per abitazioni, edifici, data center, infrastrutture e industrie. Ci impegniamo per sostenere le infinite possibilità di una comunità aperta, globale e innovativa, che condivide con passione la nostra mission e i valori di inclusione e responsabilizzazione.

,

Contatti Stampa

Prima Pagina Comunicazione

Caterina Ferrara, Cristiana Stradella

[email protected]; [email protected]


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background