Coronavirus Lombardia, “crollo positivi in zona rossa” 

Pubblicato da in data 8 Marzo 2020

Coronavirus Lombardia, crollo positivi in zona rossa

Fotogramma

Pubblicato il: 09/03/2020 18:43

“A Lodi c’è una netta riduzione delle persone positive e ancor più nella zona rossa guardare dove c’è un crollo dei positivi. Se le persone restano a casa la diffusione si riduce e si può addirittura bloccare”. Lo spiega l’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera nella conferenza stampa in cui fa il punto sull’emergenza Coronavirus in Lombardia.

“Non c’è nessun farmaco, non possiamo vaccinarci, l’unico modo è ridurre drasticamente la nostra vita sociale e i nostri spostamenti, vale per gli anziani ma anche per i giovani e i bambini che possono essere veicoli di trasmissione” del virus, è l’accorato appello a restare a casa e a rispettare le semplici regole di igiene. “Abbiamo bisogno di continuare a curare chi ha un ictus, chi ha un incidente stradale”, se la quantità di persone contagiate continuerà a crescere con questo ritmo, negli ospedali “non saremo in grado di dare per molto tempo una risposta di qualità”, conclude Gallera.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background