Coronavirus, Bank of England taglia tassi 

Pubblicato da in data 10 Marzo 2020

Coronavirus, Bank of England taglia tassi

(Foto Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 11/03/2020 09:16

Alla luce dello “choc economico” provocato dall’emergenza coronavirus la Bank of England ha attuato a sopresa un taglio di emergenza dei propri tassi, ridotti di ben 50 punti allo 0,25% “per sostenere la fiducia delle imprese e dei consumatori in un momento difficile e per rafforzare i flussi di liquidità”. Con questo intervento inatteso la banca centrale del Regno Unito segue la Fed che aveva adottato – in una riunione non in calendario – un taglio dei tassi federali. Simile mossa è attesa domani nell’incontro – come da calendario – della Banca centrale europea. Il taglio dei tassi – ricorda il ‘Financial Times – “arriva nel momento in cui il cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak si prepara al più grande aumento dell’indebitamento pubblico degli ultimi 30 anni”, che sarà certificato oggi nel primo bilancio del governo Johnson.

La Banca d’Inghilterra ha giustificato la mossa segnalando un “marcato deterioramento” della propensione al rischio e delle prospettive di crescita del Regno Unito e un’incertezza del mercato finanziario a “livelli estremi”. Mentre “l’entità dello shock economico” legata al coronavirus resta ancora altamente incerta, “è probabile che l’attività si indebolisca materialmente nel Regno Unito nei prossimi mesi” osserva la Boe.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background