Coronavirus, Zaia: “Asintomatici sono bombe a orologeria” 

Pubblicato da in data 17 Marzo 2020

Coronavirus, Zaia: Asintomatici sono bombe a orologeria

Pubblicato il: 18/03/2020 13:07

“Ogni asintomatico è una bomba a orologeria che dà 10 contagiati. Ogni asintomatico intercettato significa 10 positivi in meno”. Luca Zaia, governatore del Veneto, a L’aria che tira su La7 si esprime così evidenziando la necessità di effettuare tamponi su ampia scala.

“A Vo’ abbiamo testato 3000 persone, abbiamo scoperto dopo i primi 2 contagiati che c’erano altre 66 persone positive che non avevano sintomi. Dopo la quarantena abbiamo rifatto i tamponi e abbiamo scoperto che i positivi erano diventati 6. Abbiamo già fatto 40.000 campioni, abbiamo 10.000 persone asintomatiche in isolamento. Noi non facciamo tamponi a tappeto, li facciamo con criterio. Quando c’è un positivo nel condominio, facciamo la verifica sui contatti stretti e magari arriviamo ad un raggio di 100 metri. E’ vero che il tampone dà un quadro istantaneo, ma teniamo conto anche del fatto che un tampone costa 18 euro e un posto in terapia intensiva costa 3000 euro al giorno”, prosegue.

“L’isolamento funziona, chiuderei i negozi di alimentari dal sabato pomeriggio al lunedì mattina e farei in modo di evitare le passeggiate: si esce solo per motivi indifferibili”, dice ancora.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background