Briatore: “Coronavirus a dicembre, sono stato fortunato” 

Pubblicato da in data 23 Marzo 2020

Briatore: Coronavirus a dicembre, sono stato fortunato

(Fotogramma)

Pubblicato il: 24/03/2020 13:27

“A dicembre sono stato malissimo. Il mio medico dopo mi ha chiamato e mi ha detto ‘hai fatto il coronavirus'”. Sono le parole di Flavio Briatore a L’aria che tira, su La7.

“A dicembre per 10 giorni, ho avuto febbre alissima, dolore ai polmoni, fatica a respirare. Non capivamo col mio medico cosa stesse succedendo. Sono andato a Milano, abbiamo fatto lastre e Tac che ha evidenziato un’ombra: col senno di poi, io sono stato un po’ il pioniere, quando è esploso il virus il dottor Zangrillo mi ha chiamato e mi ha detto ‘visti i dati di tutti quanti e visti i risultati della Tac, hai fatto il coronavirus'”, dice il manager.

“Io sono stato sempre in giro, un po’ dappertutto: Dubai, Bahrain, Arabia Saudita. Avevo la febbre a 39,6, prendevo la tachipirina e scendeva a 39,2. Dolori dappertutto e stanchezza, ma sono stato molto fortunato perché non ho avuto bosogno dell’ossigeno e a casa mia non si è ammalato nessuno


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background