Coronavirus, a Wuhan tornano i bus dopo 9 settimane di lockdown 

Pubblicato da in data 24 Marzo 2020

Coronavirus, a Wuhan tornano i bus dopo 9 settimane di lockdown

(AFP)

Pubblicato il: 25/03/2020 11:03

Tornano a circolare i bus sulle strade di Wuhan, la città cinese in cui si è inizialmente manifestato il coronavirus. I media ufficiali raccontano della partenza del primo bus dalla stazione di Hankou. Dopo nove settimane di lockdown oggi tornano a funzionare 117 linee, circa il 30% del totale, precisa le autorità locali. Sui mezzi, oltre all’autista, c’è un “controllore della sicurezza”, che verifica che i passeggeri abbiano il ‘via libera’ sanitario – digitale o cartaceo – che ne attesta il buono stato di salute.

Autisti e controllori sono obbligati a indossare guanti e mascherine e a sottoporsi a controlli quotidiani della temperatura. Nelle vetture, finestrini aperti per il ricambio d’aria e, sottolineano i media ufficiali, operazioni di sanificazione al termine di ogni corsa. I passeggeri – ha spiegato Zhou Jingjing, un’autista reclutata come controllore – devono indossare le mascherine e sedersi a debita distanza l’uno dall’altro. Da sabato dovrebbero tornare a circolare anche sei linea della metropolitana di Wuhan.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background