Coronavirus, Groenlandia vieta alcool per proteggere minori da abusi in casa 

Pubblicato da in data 29 Marzo 2020

Coronavirus, Groenlandia vieta alcool per proteggere minori da abusi in casa

Pubblicato il: 30/03/2020 12:14

Le autorità della Groenlandia hanno vietato la vendita di alcool fino al 15 aprile per evitare abusi sui minori nelle famiglie, durante l’emergenza coronavirus. “I bambini devono avere una casa sicura”, “dobbiamo proteggerli”, ha dichiarato il primo ministro Kim Kielsen, citato dal quotidiano ‘Sermitsiaq’.

Territorio autonomo della Danimarca, la Groenlandia conta 55mila abitanti. Dal 14 marzo l’isola si è messa in quarantena, vietando gli accessi dall’esterno. Due giorni dopo sono stati confermati i primi due contagi nella capitale, Nuuk, che ora sono arrivati a dieci. Per contrastare la diffusione della malattia sono stati chiusi scuole, bar, ristoranti e altri luoghi di svago.

In Groenlandia vi sono diffusi problemi di alcolismo e abusi, anche sessuali, sui minori. Si stima che almeno un adulto su tre sia stato abusato sessualmente durante l’infanzia.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background