Coronavirus, Gratteri: “Reati -75% questo mese ma mafie cercheranno di approfittare” 

Coronavirus, Gratteri: Reati -75% questo mese ma mafie cercheranno di approfittare

(Fotogramma)

Pubblicato il: 07/04/2020 21:22

“In questo momento le mafie stanno soffrendo come stiamo soffrendo noi: c’è stata una diminuzione dei reati in Italia del 75% in questo mese. Ma cercheranno di approfittare della situazione, perché le mafie sono presenti dove c’è il bisogno, dove c’è disgrazia, terremoti, emergenza, lì ci sono le mafie“. Lo ha detto il Procuratore Capo di Catanzaro Nicola Gratteri intervenendo a diMartedì su La7.

“Il capo mafia si presenta come un benefattore, c’è gente che da generazioni lavora al nero a 30 euro al giorno e oggi questi 30 euro non ci sono più. Il capo mafia a queste persone si presenta con i soldi, con la spesa” aggiunge.

“Bisogna fare presto -avverte Gratteri- ciò che si decide non si deve fare domani ma oggi, perché ogni ritardo vuol dire anche favorire le mafie; la camorra, la ndrangheta fanno usura che serve per prendere le attività e fare riciclaggio, penso ai ristoratori, agli albergatori, sono i più penalizzati e devono avere soldi subito altrimenti si rivolgeranno agli usurai e noi perderemo credibilità”.