Coronavirus, papà 34enne morto a Roma: “‘Ho paura’ suo ultimo messaggio”  

Pubblicato da in data 6 Aprile 2020

Coronavirus, papà 34enne morto a Roma: 'Ho paura' suo ultimo messaggio

Immagine di repertorio (Afp)

Pubblicato il: 07/04/2020 22:23

L’ultimo messaggio di mio figlio è stato ‘papà ho paura’, lo stavano per portare in terapia intensiva e io non sono stato capace di rispondere, ho solo capito che stava cedendo”. Così a ‘Porta a Porta’ Gabriele Renzi, papà di Emanuele, il 34enne originario di Cave, piccolo centro di Roma, morto per il coronavirus.

“Il 6 marzo scorso aveva fatto un weekend di tre giorni a Barcellona ed è tornato malato -spiega il padre-. Ha cominciato ad avere sintomi influenzali, mal d’ossa, pensavano fosse un’influenza e ha preso farmaci da banco, antipiretici. Poi il lunedì successivo ha iniziato ad avere difficolta nella respirazione, tosse secca ed è stato ricoverato il 16 marzo -racconta l’uomo-. Il 18 è stato intubato e nella notte tra sabato e domenica mi hanno detto che aveva avuto una crisi respiratoria ed era deceduto. E’ stato duro dire al figlio di Emanuele, mio nipote, che il papà non sarebbe tornato”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background