Lannutti: “Germania-Hitler? Ho corretto il post ma non mi scuso” 

Pubblicato da in data 13 Aprile 2020

Lannutti: Germania-Hitler? Ho corretto il post ma non mi scuso

(Fotogramma)

Pubblicato il: 14/04/2020 17:06

di Antonio Atte

Il post sui tedeschi “nipotini di Hitler”? “E’ stato un titolo, su Facebook, che ho corretto. Per me la partita è chiusa”. Dopo il post sui ‘Savi di Sion’ che pregiudicò la sua corsa alla presidenza della Commissione d’inchiesta sulle banche, Elio Lannutti, senatore del Movimento 5 Stelle, finisce di nuovo nella bufera. Anche questa volta il M5S prende le distanze dalle parole dell’ex presidente Adusbef, dopo che il leader di Italia Viva Matteo Renzi ne ha chiesto l’espulsione.

La marcia indietro di Lannutti però è solo parziale: “Io – dice interpellato dall’Adnkronos – non ho nulla di cui scusarmi, è stato un errore corretto, punto. L’accostamento è stato un errore ma è stato corretto immediatamente. Per me la polemica è finita. Quando un giornale tedesco dipinge l’Italia come ‘spaghetti e mafia’, tutti zitti. Bisognerebbe criticare anche allora…”.

E all’ex premier Renzi, replica così: “Le polemiche strumentali non mi fanno né caldo né freddo. Renzi ce l’ha con tutti perché si doveva dimettere dalla politica, voleva fare sfracelli e invece si ritrova con l’1,9%. Si commenta da solo…”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background