Turismo: Stabilimenti balneari, messaggio von der Leyen allarmistico 

Turismo: stabilimenti balneari, messaggio von der Leyen allarmistico

Pubblicato il: 14/04/2020 18:56

Il messaggio di Ursula von der Leyen è “sorprendente, sembrerebbe che abbia notizie che noi non abbiamo. E’ comunque allarmistico“. E’ il commento all’Adnkronos del presidente dei balneari Sib-Confcommercio Antonio Capacchione al messaggio lanciato, nei giorni scorsi, dal presidente della commissione Ue nell’invitare i cittadini europei a non programmare la vacanza estiva in un’intervista a ‘Bild’ .

“Mi sembra imprudente fare una previsione a lungo termine. In questo momento -aggiunge – servono grande prudenza, responsabilità e soprattutto verità da parte di chi riveste un ruolo istituzionale, dagli amministratori a livello locale, nazionale e internazionale. Non serve propaganda”.

Capacchione, che nei giorni scorsi ha parlato di oltre un miliardo di euro di perdite per gli stabilimenti balneari nel solo periodo dei ponti primaverili, da Pasqua al Primo maggio, avverte che “sarà un bagno di sangue economico per tutti, salteranno centinaia di miliardi di euro di Pil ma la ripartenza con le vacanze al mare sarebbe importante per ristabilire un equilibrio psicofisico della popolazione dopo questo periodo di detenzione domiciliare”. Comunque, secondo il presidente del Sib “bisogna stare attenti con i messaggi – conclude –anche l’ottimismo non supportato da dati oggettivi non va bene, serve prudenza e serietà” ribadisce.

Per gli arrivi degli stranieri la prossima estate “abbiamo per così dire il cuore in pace”, afferma all’Adnkronos il presidente di Sib Emilia Romagna Simone Battistoni in rappresentanza degli stabilimenti balneari che si trovano sulle coste emiliano-romagnole da Cattolica ai lidi di Comacchio, dove ogni estate vengono accolti migliaia di turisti del nord Europa, in particolare tedeschi. In compenso, con un filo di ottimismo, l’imprenditore prevede che già a partire da giugno si lavorerà con il turismo nazionale: “In questa tragedia gli italiani riscopriranno le vacanze in Italia”.