Il 19 aprile 50esimo anniversario scomparsa Jia Ruskaja 

Il 19 aprile 50esimo anniversario scomparsa Jia Ruskaja

Jia Ruskaja

Pubblicato il: 15/04/2020 19:49

“La Fondazione dell’Accademia Nazionale di Danza, non potendo celebrarlo come programmato, data la situazione di emergenza, ricorda che il 19 aprile ricorre il 50esimo anniversario della morte di Jia Ruskaja, fondatrice e storica direttrice dell’Accademia Nazionale di Danza fino al 1969, che dedicò tutte le sue energie al rinnovamento e alla diffusione della cultura di danza”. È quanto si legge in una nota della Fondazione dell’Accademia Nazionale di Danza.

E ricorda ancora Chiara Zoppolato, presidente della Fondazione dell’Accademia Nazionale di Danza: “era una donna intelligente, colta e affascinante, convinta sperimentatrice delle nuove correnti culturali come danzatrice e come coreografa prima, creò poi una Istituzione in cui allo studio pratico e teorico della danza, nelle sue forme di tecnica accademica e tecnica moderna, si affiancava lo studio della cultura umanistica, con la frequenza contemporanea della scuola media e del liceo classico”.

“Negli anni della sua direzione l’Accademia offri’ alle sue allieve molteplici esperienze di arricchimento artistico con i più famosi esponenti della danza internazionale – prosegue Chiara Zoppolato, che è stata allieva della Ruskaja e poi insegnante in Accademia – sia nel campo della danza classica, che in quello della danza moderna. Nel 1963 fondo’ l’Opera dell’Accademia Nazionale di Danza, ente morale finalizzato al sostegno degli studenti con sussidi e borse di studio, e alla promozione di iniziative artistiche che tornassero a vantaggio degli alunni dell’Accademia”.

Ed infine è sempre Chiara Zoppolato che ricorda: “Alla sua morte lascio’ erede del suo considerevole patrimonio personale l’Opera dell’Accademia Nazionale di Danza, successivamente trasformatasi in Fondazione, che dopo varie vicissitudini è recentemente rinata”.