Salvini: “Convocato a Catania per processo il 4 luglio, surreale” 

Salvini: Convocato a Catania per processo il 4 luglio, surreale

Pubblicato il: 15/04/2020 19:36

“Mi ha chiamato l’avvocato, mi ha detto che c’è il mio processo a Catania, per sequestro di persona, sabato 4 luglio, devo andare, nel casino che c’è in questo contesto”. Ad annunciare l’avvio del processo per il caso della nave Gregoretti, è lo stesso Matteo Salvini, accusato di sequestro di persona aggravato, relativamente alla vicenda dei 131 naufraghi bloccati per tre giorni lo scorso luglio al largo di Augusta a bordo della nave militare.

Si ferma tutto, tranne il processo a Salvini. Già era surreale il processo, così lo è ancora di più”, chiosa ma assicura: “Ci vado a Catania perché ‘male non fare, paura non avere’ ma lasciateci combattere che siamo qui in trincea“, afferma.

Colpisce, aggiunge il leader leghista, “leggere di inchieste in tutta Italia, da nord a sud, da est a ovest, indagini con la finanza che va a perquisire, a raccogliere documenti, mentre ancora ci sono i morti in corsia, mentre ci sono ancora medici che perdono la vita. Da questo punto di vista il sistema giudiziario non può aspettare che l’emergenza sanitaria sia, non dico conclusa, ma quantomeno sotto controllo?“, si chiede il leader della Lega. “Ve lo dico perché non è così che il si incentiva il lavoro e morale del personale. Se poi – conclude – ci saranno colpe sarà giusto individuarle a emergenza finita”.