Financial Times: “Morti in Gb sono il doppio di quelli ufficiali” 

Financial Times: Morti in Gb sono il doppio di quelli ufficiali

Afp

Pubblicato il: 22/04/2020 11:29

La pandemia da Coronavirus avrebbe provocato nel Regno Unito oltre 41.102 morti, stando ad un conteggio del Financial Times. Una cifra che corrisponde a più del doppio del bilancio dei decessi registrati ufficialmente, ossia 17.337, se si considerano le cifre fornite ieri, frutto del conteggio dei pazienti deceduti in ospedale dopo essere risultati positivi al virus. La stima del Financial Times si basa sui dati che l’Office for National Statistics ha divulgato ieri che includono i decessi al di fuori degli ospedali. L’analisi conferma gli indizi secondo cui il picco della pandemia sarebbe stato raggiunto nel paese l’8 aprile e dai quali emerge che da allora il tasso di mortalità è andato diminuendo malgrado gli 823 decessi ospedalieri annunciati ieri, un balzo in avanti rispetti ai 449 delle 24 precedenti. Il calcolo del Ft si basa sul numero in eccesso di morti attribuiti a cause diverse rispetto alla media di lungo periodo e presuppone un rapporto costante tra questi e quelli registrati in ospedale.