Coronavirus, riapre ristorante Camera con posti ridotti  

Pubblicato da in data 22 Aprile 2020

Coronavirus, riapre ristorante Camera con posti ridotti

(Afp)

Pubblicato il: 23/04/2020 19:21

Qualcuno l’ha ribattezzata una ‘mensa di guerra’. Per la ‘fase due’ la Camera ha pensato anche a come garantire in sicurezza i pasti ai deputati impegnati tra Aula e Commissioni, in piena emergenza coronavirus. Oggi ha riaperto sia il ristorante al piano Aula, che il self service, riservato per lo più a funzionari e dipendenti del Palazzo. La decisione di riprendere l’attività di ristorazione è arrivata dopo la riunione di ieri sera dei capigruppo, su proposta del collegio dei questori.

”Tra ristorante e self-service -spiega all’Adnkronos l’azzurro Gregorio Fontana, questore anziano di Montecitorio- potranno consumare un menu molto semplice (solo un primo e un secondo con frutta) una quarantina di parlamentari per volta”.

“Così tutto verrà trasformato in una unica grande mensa di necessità, come avviene in quelle strutture che non hanno mai chiuso come gli ospedali o le caserme. Saranno rispettate alla lettera -assicura- le prescrizioni igienico-sanitarie del caso e le ‘restrizioni’ anti-contagio previste fino ad ora, a cominciare dalla distanza minima di un metro”.

Mangiare fuori casa ai tempi del lockdown sarà una nuova esperienza pure per gli onorevoli. Nienti camerieri. Ad ogni tavolo, raccontano, potrà sedersi un solo deputato, e quando avrà finito di mangiare, il suo posto, compresa la sedia, verrà sanificato per consentire il ‘turno’ successivo, ovvero a un altro collega di accedere subito dopo.

Sarà a disposizione di ciascuno un vassoio con posate, bicchieri e tovaglioli, tutti rigorosamente mono uso. La mensa sarà aperta solo nei giorni di seduta e di lavori delle Commissioni e sarà off limits per la stampa. Bar e buvette, invece, resteranno chiusi.

“Il Palazzo -dice Fontana- non può fermarsi, così come è giusto assicurare un pasto a chi ci lavora. Per consentire ai deputati presenti di mangiare e di farlo con una certa celerità, durante le pause dei lavori, è stato scelto un menu essenziale”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background