Coronavirus, crescono i contagi a Milano  

Coronavirus, crescono i contagi a Milano

(Fotogramma)

Pubblicato il: 24/04/2020 18:16

Crescono a Milano città 7.467 positivi al coronavirus, +246 in 24 ore, mentre nella provincia il totale ammonta a 17.689, +412 rispetto a ieri. Quanto alle altre province lombarde il numero dei positivi è il seguente: a Bergamo 11.002 (+56), a Brescia 12.475 (+167), a Como 2.871 (+107), a Cremona 5.867 (+60), a Lecco 2.149 (+17), a Lodi 2.836 (+3), a Monza 4.372 (+55), a Mantova 3.057 (+35), a Pavia 3.991 (+117),a Sondrio 1.088 (+32) e a Varese 2.376 (+36).

Il numero di positivi al coronavirusin Lombardia sale a 71.256, +1.091 in 24 ore, mentre quello dei decessi è pari invece a 13.106 (+166). In calo il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono 756 (-34 rispetto a ieri). I pazienti ricoverati non in terapia intensiva sono invece 8.791 (-401 in 24 ore). Quanto al numero di tamponi effettuati è di 314.298, +11.583 rispetto a ieri.

Sulla diminuzione dei degenti in terapia intensiva e dei ricoverati, l’assessore lombardo agli Enti locali, Massimo Sartori, nel corso di una diretta Facebook ha spiegato che si tratta di “dati che ci fanno ben pensare. Ci sono alcuni reparti – ha evidenziato – che stanno ricostituendo l’ordinario”. Quindi ha aggiunto: “Credo che un altro elemento molto importante sia quello dei dimessi, 1.162, per un totale di 45.382. Sono dati che ci fanno pensare che c’è un forte alleggerimento per gli ospedali, questo è positivo e stiamo pensando alla fase 2 anche alla luce di questi dati”.

“Alcune zone come Bergamo, Brescia, Cremona e Lodi – ha evidenziato infine l’assessore – sono state colpite in modo più duro, ma ci sono anche zone come Varese, Lecco, Sondrio e Como che sono state colpite meno dal virus. Certamente quelle zone beneficiano ancora di più rispetto all’alleggerimento che abbiamo e che è dimostrato dai numeri”.