Coronavirus, Brusaferro (Iss): “Riapriamo ma se contagi salgono nuovo stop” 

Pubblicato da in data 26 Aprile 2020

Coronavirus, Brusaferro (Iss): Riapriamo ma se contagi salgono nuovo stop

(Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 27/04/2020 09:25

“Quando parlavamo delle chiusure, dicevamo che ci volevano almeno 15-20 giorni per valutarne gli effetti. La stessa cosa vale quando si riapre, del resto le modalità con le quali si diffonde il virus sono sempre le stesse. Se si decidono troppe riaperture insieme e tornano ad esserci molti casi non si capisce dove si è sbagliato e bisogna richiudere tutto”. Lo dice intervistato da, La Repubblica, Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità.

“Meglio – afferma – procedere un pezzo alla volta, senza scordarci che siamo il Paese pilota perché in Occidente nessuno ha affrontato questi problemi prima di noi”. E sulla riapertura delle scuole a settembre precisa: “Anche per questo dobbiamo vedere come evolve la circolazione del virus. Stiamo seguendo un modello simile un puzzle, con tante tessere. Via via che ne inseriamo di nuove va trovato l’equilibrio rispetto al rischio di altri casi, prima di aggiungerne altre. Adesso è presto per dire quale sarà la situazione a settembre”.

“La scuola – osserva – Brusaferro – secondo i nostri modelli adesso rappresenta un rischio significativo rispetto alla circolazione del virus. In una fase delicata come quella che stiamo intraprendendo va fatto un passo alla volta”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background