Poliziotto ucciso: Pasquale Apicella si era già ferito durante inseguimento a maggio scorso 

Pubblicato da in data 27 Aprile 2020

Poliziotto ucciso: Pasquale Apicella si era già ferito durante inseguimento a maggio scorso

Pasquale Apicella

Pubblicato il: 28/04/2020 12:40

di Silvia Mancinelli

Pasquale Apicella, l’agente morto ieri notte a Napoli mentre tentava di bloccare una banda di ladri in fuga, era già rimasto ferito durante un inseguimento. Amava la strada, si dedicava al suo lavoro di poliziotto con passione. Per questo la mano fratturata non lo aveva certo fatto desistere. A ricordare quel particolare è l’amico Luigi che, sulla propria pagina facebook, scrive direttamente all’amico “Lino” postando una sua foto in divisa con la mano fasciata: “L’11 maggio dell’anno scorso mi inviasti questa foto, una ferita sempre dovuta ad un incidente durante un inseguimento. Io ti dissi di fare attenzione e tu mi rispondesti che era il tuo mestiere. Un vero uomo e un vero padre – scrive ancora Luigi – Non meritavi un destino del genere, fratello. Ti porterò sempre nel mio cuore”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background