Gemelli: “Tamponi garanzia di sicurezza, solo 1% positivo” 

Pubblicato da in data 29 Aprile 2020

Gemelli: Tamponi garanzia di sicurezza, solo 1% positivo

Fotogramma

Pubblicato il: 30/04/2020 17:13

Un ‘mini-osservatorio’ sull’epidemia di Covid19 alla Fondazione Policlinico universitario Agostino Gemelli Irccs di Roma, “dove da circa un mese e mezzo eseguiamo il tampone a tutti i pazienti che vengono ricoverati dal pronto soccorso, oppure in ricovero elettivo. Abbiamo fatto due tipi di tampone, sia quello su una goccia di sangue dal dito di una mano sia quello oro-faringeo, a circa 1.000 pazienti, tutti asintomatici, e l’1% è risultato positivo“. A dirlo all’Adnkronos Salute è Rocco Bellantone, direttore del governo clinico della Fondazione policlinico Gemelli Irccs di Roma e responsabile del progetto Columbus Covid 2.

Siamo stati i primi – afferma – a decidere di eseguire tamponi su tutti i pazienti che vengono ricoverati. Si tratta di una garanzia in più per la sicurezza dei nostri malati, perché fra questi potrebbero esserci persone asintomatiche che altrimenti sarebbero potute diventare untrici. In questo modo intercettiamo i positivi e se c’è indifferibilità del ricovero questi pazienti vengono spostati al centro Covid Columbus, mentre in caso contrario sono rimandati a casa” e seguiti dalle autorità sanitarie.

“Abbiamo superato i mille tamponi in un mese e mezzo su tutti i pazienti che avevano bisogno di un ricovero – conclude – sia perché si erano rivolti al pronto soccorso per problematiche non inerenti a sintomi polmonari, che in quel caso vengono dirottati sempre al Columbus, sia perché avevano programmato un intervento o altre prestazioni in ricovero. In tal modo è possibile intercettare possibili pazienti asintomatici e ridurre le possibilità di diffusione del coronavirus in ospedale, con un aumento del livello di sicurezza per tutti”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background