Meloni: “Abbiamo democrazia e Costituzione sospese” 

Meloni: Abbiamo democrazia e Costituzione sospese

(Fotogramma)

Pubblicato il: 30/04/2020 21:24

“Non ne faccio una questione personale, segnalo semplicemente che il presidente del Consiglio viene in Parlamento dopo che ha fatto le sue conferenze stampa, dopo che ha emanato i suoi decreti, dopo che ha preso le sue decisioni. E di fatto noi abbiamo una democrazia sospesa, una Costituzione sospesa da ormai due mesi”. Lo dice Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, ospite di ‘Stasera Italia’ su Retequattro.

Siamo in una situazione che non ha precedenti -aggiunge- che però dobbiamo saper gestire con le regole che ci siamo date. Quello che contesto a Giuseppe Conte è di aver ad un certo punto ritenuto che il potere che il che il Parlamento gli aveva conferito nei primissimi giorni dell’emergenza potesse andare avanti per mesi e mesi nei quali lui, arbitrariamente, decide, con non so bene chi, della libertà e dei diritti fondamentali di milioni di italiani”. Ad esempio “l’utilizzo di termini” come relazione stabile, “serve a lasciare a Conte e a chi Conte decide il potere di vita e di morte sui diritti dei cittadini. Questa è una cosa distante anni luce dal nostro ordinamento”.

“Condivido che i territori non si possono trattare alla stessa maniera. Penso che sarebbe meglio che i livelli istituzionali si trovassero d’accordo, certo è un problema di dislivello nell’autorevolezza: hai presidenti di Regione e dei sindaci che sono stati eletti direttamente dai cittadini e un presidente del Consiglio che nessuno ha scelto”, afferma ancora.