Arcuri: “Da lunedì mascherine a 50 centesimi in 50mila in 50mila punti vendita” 

Pubblicato da in data 1 Maggio 2020

“Nell’ultima settimana abbiamo distribuito 26,7 milioni di mascherine alle regioni e dall’inizio dell’emergenza ne abbiamo distribuiti 165,5 milioni. Da lunedì i cittadini troveranno mascherine chirurgiche al prezzo massimo di 50 centesimi più Iva in 50mila punti vendita, dalla metà del mese di maggio i punti vendita diventeranno 100mila”. Lo ha detto il commissario straordinario all’emergenza coronavirus Domenico Arcuri nel corso del punto stampa.

“Ieri abbiamo iniziato un dialogo serrato con l’associazione nazionale dei tabaccai con la quale contiamo di sottoscrivere nei prossimi giorni un accordo per vendere mascherine al prezzo massimo fissato dall’ordinanza. L’associazione nazionale dei tabaccai ha altri 50mila punti vendita sul nostro territorio”, ha aggiunto.

“Le farmacie e le parafarmacie, che hanno 26mila punti vendita, hanno sottoscritto con noi accordo che garantisce che le stesse metteranno in vendita le mascherine entro il prezzo massimo – ha continuato -. Abbiamo finalizzato un accordo con Confcommercio, che raggruppa le catene della grande distribuzione di supermercati che ha altri 13mila punti vendita e con Federdistribuzione, che raggruppa altre grandi catene, che ha fino a 7mila punti vendita sul territorio. Abbiamo finalizzato un accordo con la coop che ha 1.100 punti vendita sul territorio nazionale. In tutti questi luoghi una mascherina chirurgica costerà 0,50 centesimi più l’Iva finché l’Iva ci sarà”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background