Coronavirus, in dl maggio stallo su norme 

Coronavirus, in dl maggio stallo su norme imprese

(Afp)

Pubblicato il: 05/05/2020 09:10

E’ ancora stallo sul dl aprile, ormai diventato decreto maggio proprio per le tensioni che contrappongono le forze di maggioranza su un dl monstre di ben 55 miliardi. A quanto apprende l’Adnkronos, nel vertice di ieri tra il premier Giuseppe Conte, il ministro Roberto Gualtieri e le forze di maggioranza, le norme contenute nel dl sulle imprese -e rispetto alle quali rimangono distanze- sono state ‘congelate’, saranno definite dopo un nuovo incontro con le parti sociali, sindacati e Confindustria.

Nel corso della riunione terminata a notte inoltrata, a quanto apprende l’Adnkronos, le risorse per la sanità nel dl maggio passano da 2,6 a 3,2 miliardi. Era stato il ministro della Salute Roberto Speranza a chiedere uno sforzo in più, maggiori risorse a fronte degli sforzi del Ssn. Ieri nel corso della riunione si è tentato di portare lo stanziamento per la sanità a 3,5 miliardi, ‘cercando’ altri 500 milioni che mancavano all’appello. Alla fine si è chiuso a 3,2 miliardi.